Tonelli abbatte l’Anzolavino

Anzolavino 1

Zola Predosa 4

ANZOLAVINO: Aluisi, Martelli, Pelotti (24′ st Licciardi), Dragonetti, Buttignon (6′ st Bartoli), Notari, Monaco, Iadanza, Berti, Cavallaro, Asteriti. All. Fochi.

ZOLA PREDOSA: Millemaggi, Guiduzzi, Greco, Chomakov, Ciaccio, Galeotti, Gombia (12′ st Stabile), Baratti (26′ st Rimondini), Doti (7′ pt Cannone), Tonelli, Misticò. All. Biagini.

Arbitro: Agata di Bologna.

Reti: 5′ pt Doti, 45′ pt, 25′ st e 44′ st Tonelli, 34′ st Asteriti.

Note – ammoniti: 26′ pt Notari.

Prova deludente dell’Anzolavino nel derby con lo Zola Predosa. Il mattatore dell’incontro è il brasiliano Tiago Tonelli, autore di una tripletta spettacolare. Il vantaggio degli ospiti arriva con Doti, che sigla al termine di un’azione confusa nell’area dell’Anzolavino.

I padroni di casa si rtirovano così subito sotto, ma timidamente offrono una reazione grazie al tiro di Cavallaro, poi con l’inserimento di Martelli, entrambi però non impensieriscono veramente Millemaggi.

Lo Zola riprende a macinare gioco ed entra in scena il protagonista: Tonelli. Prima il neo acquisto Aluisi si supera negandogli il gol da fuori, poi non può nulla sul missile da 20 metri che s’insacca sotto l’incrocio.

Nella ripresa prosegue lo show del brasiliano. Per 20′ però si assiste ad una risposta dell’Anzoalvino che produce sprazzi di calcio concreto e organizzato, sfortunatamente Iadanza e Cavallaro sprecano due buone occasioni.

Al contrario il duo Tonelli-Misticò non butta niente alle ortiche: il 18enne ruba palla a Notari, lancia subito il compagno paolista che sguscia tra due uomini e mette a segno un rasoterra preciso.

Sotto di tre reti l’Anzolavino approfitta della rilassatezza ospite e accorcia le distanze con una bella iniziativa dell’asse Licciardo-Asteriti (al 6° gol stagionale). La rete da vigore agli uomini di mister Fochi, ma Notari pochi minuti dopo fallisce di testa la chance per riaprire definitivamente la gara.

Ci pensa allora ancora Tonelli a chiudere il discorso. La punta vince fortunatamente un doppio rimpallo, come se ne avesse bisogno, e trova la porta spalancata: 1-4 e triplice fischio.

MISTER FOCHI A FINE GARA:

“Abbiamo regalato due reti a causa di tante ingenutià, ma loro sono più forti”.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in commenti partite 2010/2011. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...